Coronavirus, Ippocrateshop aderisce all’accordo di responsabilità

accordo responsabilità coronavirus confindustria dispositivi medicali ippocrateshop

In questo momento particolare con l’emergenza Coronavirus in corso, noi di Ippocrateshop sentiamo più forte che mai la responsabilità del nostro ruolo di operatori del settore medicale. Per questo che abbiamo deciso di aderire convintamente all’accordo di responsabilità proposto da Confindustria Dispositivi Medici.

Ed è proprio in questo contesto di diffusione del Coronoavirus e di grande sfida per il settore della salute che noi di Ippocrateshop, al pari di tutte le aziende del settore medicale, siamo chiamati a un ruolo di responsabilità e a fare rete in una situazione difficile dal punto di vista delle risorse economiche e produttive disponibili.

Per questo motivo, ci impegniamo a:

  • Fornire in via prioritaria Protezione civile, NAS e strutture sanitarie in riferimento ai prodotti per la diagnosi e gestione dell’emergenza.
  • Mantenere i prezzi dei dispositivi medici disponibili a livello delle condizioni del mercato precedente l’apertura della crisi, con uno sforzo rispetto ai prodotti di prossima produzione anche in ipotesi di incremento del valore delle materie prime.
  • Rispettare tempi e modalità di consegna dei prodotti oggetto di rapporti contrattuali esistenti.
  • Concentrare la nostra capacità produttiva con prioritizzazione dei beni essenziali alla gestione dell’emergenza.
  • Garantire un costante flusso di informazione verso l’associazione al fine di permettere un coordinamento efficace della gestione della situazione con le istituzioni preposte.

Come ha detto il presidente di Confindustria Dispositivi Medici, Massimiliano Boggetti, “Il settore sta facendo squadra, seguendo le disposizioni organizzative dell’associazione sulla messa in compartecipazione della capacità produttiva…”.